Il naso è cangiante e cambia registro nel bicchiere, una, due, tre volte, passa da una nota ossidativa appena accennata ad un timbro salmastro, poi è frutto, poi ancora erbe. La bocca è fresca e ritmata, netta. È un Franciacorta che costruisce sul sapore una trama fatta di sorprese e chiude composto come se nulla fosse mai successo. E allora si riparte.

(Giorgio Melandri, Gambero Rosso Editore)


Colore
Oro pallido brillante.

Perlage
Continuo e persistente con bolla finissima, spuma compatta e cremosa.

Profumo
Di frutta delicatamente immatura (ananas, mango e albicocca), di pesca bianca ben matura, di piccoli frutti rossi (lampone e mirtillo rosso), di fiori bianchi e gialli (caprifoglio, tiglio e acacia), di pan biscotto leggermente vanigliato, di gelatina di agrume (arancio amaro) e delicatamente mielato.

Sapore
Attacco elegante, armonico e con una fresca vena acida che si sposa perfettamente con la struttura del vino, sapido e di grande ampiezza e lunghezza.
Retrogusto complesso con note di frutto fresco (agrumi e pesca bianca), con una delicata presenza di mandorla fresca e nocciola, con un finale leggermente mielato da agrume e vaniglia.

Abbinamenti
Frutti di mare, crostacei, pesci di lago e di fiume, sia bianco che in cartoccio, pollame grasso (cappone) o con associazioni più azzardate, caviale e selvaggina da piuma (beccaccia, beccaccino e quaglia).


Annata: N.V.
Uve: Chardonnay 95%, Pinot nero 5%
Vinificazione: Pressatura soffice, fermentazione in vasca inox termocondizionata
Maturazione: 6 mesi in vasca inox
Affinamento: 36 mesi sui lieviti
Alcol: 12,5%
Temperatura di servizio: 8 - 10°C
Vigneti di provenienza: CorteBianca
Tipologia del terreno: Morenico
Sistema di allevamento: Guyot
Numero ceppi per ettaro: 6.250
Resa per ettaro: 90 quintali

 


 Scarica scheda Extrabrut in pdf


Per informazioni sull’acquisto si prega di contattare info@corte-bianca.it.