• CorteBianca e il modello Franciacorta in TV

    I dati raccolti da Nomisma, la più importante società di ricerca economica e statistica del nostro paese, dicono qualcosa d’importante. Nonostante crisi e recessione c’è un comparto i cui numeri esprimono, durante il 2012, una tendenza anticiclica. Crescono volumi di produzione, export e fatturato. È il settore vitivinicolo italiano. E la televisione di stato di San Marino dedica una puntata del suo talk show “Indaco”, presentato dal giornalista Sergio Barducci, al mondo del vino. Focus del programma capire le ragioni di questo successo. Due i "succesful case history" presentati: il Lambrusco e soprattutto: Franciacorta. A rappresentarla e raccontarla, CorteBianca. Collegamento telefonico con Marina e Mauro e a seguire degustazione in diretta del nostro Extrabrut. Protagonista dell’assaggio il sommelier del ristorante del Grand Hotel di Rimini. Valutazioni, più che buone sul vino e indicazione sul momento migliore della giornata per provarlo e con quali piatti accompagnarlo sulla nostra tavola.  Prima e dopo riflessioni sul presente e sul futuro del vino Italiano con uno degli enologi emergenti del nostro Paese, Francesco Bordini, con uno dei più grandi winemaker mondiali, Riccardo Cotarella, e i giornalisti Alessandro Bocchetti (www.scattidigusto.it e Gambero Rosso) e Maurizio Magni della guida AIS al bere bene in Emilia Romagna.

    Guarda la trasmissione completa: http://www.smtvsanmarino.sm/tv/programmi/indaco

  • Tris di bollicine per brindisi e pasto

    Il nuovo anno si apre con una bella segnalazione di CorteBianca pubblicata sulle pagine del Sole 24 Ore. La scrive il “Gastronauta”, Davide Paolini, nella rubrica in cui indica ai suoi lettori food&wine di qualità e le realtà che li producono. Ci piace il titolo scelto: “Tris di bollicine per brindisi e pasto”.  Un Franciacorta è certamente ottimo per un brindisi o per un aperitivo, ma non dobbiamo dimenticare che è perfetto anche a tutto pasto. Rimane ed è un vino. Spesso un grande vino.  Come tale scelta azzeccata per accompagnare moltissime portate. Infatti, come scrivono sommelier e critici, i nostri Satèn, Rosé e ExtraBrut  si sposano bene con molte portate: salumi, carni bianche, pesci  di mare e d’acqua dolce,  classici frutti di mare e crostacei ed anche con selvaggina da piuma. Insomma, sono  in grado di abbinarsi perfettamente con tutto il nostro pranzo.

    Leggi l'articolo completo in pdf >>

Crediamo che esista un filo invisibile e forte che, come un antico pizzo, unisce le persone, gli animali, le piante, la storia e la cultura di un luogo in un profondo legame di armonia.

Filosofia CorteBianca Filosofia CorteBianca

Produrre vino in modo naturale è per noi seguire gli intrecci di questo filo, a partire da un angolo di Franciacorta, con il sogno di preservare e difendere un microcosmo, nel rispetto della sua natura e della sua anima.

Filosofia CorteBianca Filosofia CorteBianca

Intorno a questo concetto ruota tutta la filosofia di CorteBianca. Dalle tecniche biologiche di coltivazione, alla protezione della biodiversità, fino al recupero della cascina secondo principi di bioedilizia e sostenibilità: ogni scelta compiuta in questi anni testimonia il legame con la terra, con la tradizione e un'antica domesticità, e rappresenta una precisa visione, etica ed estetica insieme.

Filosofia CorteBianca