• “Attraverso”, il Franciacortando di CorteBianca

    Sono state due bellissime giornate. Un sabato tranquillo in compagnia della sapienza del nostro enologo Leonardo Valenti e una domenica molto movimentata e altrettanto divertente. Siete arrivati in tanti tra i nostri campi e i nostri filari per ATTRAVERSO, il piccolo “viaggio organizzato” nella natura che circonda la nostra casa e le nostre vigne. Un grazie va a Franciacortando, una manifestazione in grado di fare conoscere sempre più e meglio i vini di Franciacorta, ma soprattutto in grado di fare scoprire la bellezza, la storia, l’arte, del nostro territorio.

    A CorteBianca abbiamo scelto di raccontare ciò che sta alla base della nostra esperienza: la terra e la natura. Nasce da qui ATTRAVERSO, una passeggiata tra i filari, il viale dei gelsi, la bordura, il bosco, l’orto e il frutteto. E il grazie va al “Virgilio” di questo viaggio: l’amico e agronomo Pierluigi Donna. Grazie a lui e alla sua vera e propria “Lectio Magistralis” all’aria aperta, abbiamo potuto scoprire le erbe, le piante, gli insetti, anche quelli piccolissimi che si osservano solo con una lente d’ingrandimento, che abitano e fanno vivere CorteBianca. Ultima tappa per tutti quelli che sono venuti a trovare l’erbario di Aldo Avogadri. Nel cortile della cascina un modo per osservare tutta la ricchezza e la biodiversità della natura.

    Non poteva mancare un gran finale con i nostri vini: Extrabrut, Satèn e Rosé. Ad accompagnarli cibi semplici ma straordinari. Salame d’Iseo al coltello, i formaggi d’alpeggio di Sonia Spagnoli, la mortadella di Pasquini, pane con farina macinata a pietra del Molino Quaglia e stuzzichini con Grana Padano.

    Un grazie sincero a tutti voi, da tutti a CorteBianca

    ______________

    La photogallery di "Attraverso" può essere vista qui

    ______________

    PS. Francesca Turchi, una simpaticissima blogger che ci ha fatto visita per Franciacortando, ci ha dedicato questo aticolo molto piacevole sul suo blog. Lo potete leggere cliccando qui.
     

  • CorteBianca torna a Milano

    A Milano, nella suggestiva cornice dei Chiostri del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci", questo 27 Maggio si terrà l'edizione 2013 del Festival di Franciacorta. i vini 
del nostro terroir saranno protagonisti 
di menù, degustazioni, happy hour in programma in enoteche e ristoranti del capoluogo lombardo e della sua provincia (per informazioni clicca qui). Tra loro anche il Satèn, Rosé, Extrabrut di CorteBianca

    Vi aspettiamo!

Crediamo che esista un filo invisibile e forte che, come un antico pizzo, unisce le persone, gli animali, le piante, la storia e la cultura di un luogo in un profondo legame di armonia.

Filosofia CorteBianca Filosofia CorteBianca

Produrre vino in modo naturale è per noi seguire gli intrecci di questo filo, a partire da un angolo di Franciacorta, con il sogno di preservare e difendere un microcosmo, nel rispetto della sua natura e della sua anima.

Filosofia CorteBianca Filosofia CorteBianca

Intorno a questo concetto ruota tutta la filosofia di CorteBianca. Dalle tecniche biologiche di coltivazione, alla protezione della biodiversità, fino al recupero della cascina secondo principi di bioedilizia e sostenibilità: ogni scelta compiuta in questi anni testimonia il legame con la terra, con la tradizione e un'antica domesticità, e rappresenta una precisa visione, etica ed estetica insieme.

Filosofia CorteBianca